L’ingenuo

145.Ru Neuf a Gignod

Perché L’ingenuo? C’erano altri titoli in lizza. Mi piaceva molto: Agoru – spazio di agorà nel paese dei ru. Un nome di per sé molto più descrittivo dell’intento del blog, che vuole essere uno spazio comunitario di libero pensiero. L’idea dell’ingenuo è sorta dal vuoto creatosi dalla cessazione di Patuasia, che ha lasciato orfani di una piazza comune molti valdostani. In effetti i miei modelli sono, da un lato il blog di Luciano Caveri, dall’altro quello di Patrizia Nuvolari. Io non dispongo né della perfezione tecnica del blog di Luciano, né dell’appeal e della creatività di quello di Patrizia. Il blog di Luciano dà sicurezza: ogni giorno, da anni, alle 6,15 del mattino Luciano Caveri c’è, con la sua pagina estremamente curata nella scrittura, nell’immagine e nei link. Patuasia invece era più imprevedibile, in linea con la vena artistica della sua creatrice: sempre sull’attualità politica valdostana, con una satira pungente, graffiante nei fotomontaggi e nei testi. E, soprattutto, ricca di commentatori di spicco.

Perché L’ingenuo? perché il titolo riflette la caratteristica essenziale del suo autore e perché la sua ingenuità ormai pervasiva potrebbe anche essere una lente con cui guardare il mondo circostante. Il post del lampione credo ne sia una dimostrazione.

Annunci